PressPort logo
https://www.pressport.com/int/news/pressreleases/la-fine-degli-inutili-popup-di-cookie-su-internet-17339
ad

La fine degli inutili popup di cookie su Internet

Press release December 4, 2013 Eprivacy Cookies COOKIE CONSENSO Cookie scanner LEGGE COOKIE

Cybot ha lanciato una soluzione completa, basata su cloud, che soddisfa le esigenze sia degli utenti, sia dei proprietari di siti.

Cookiebot whitebg

Nonostante le continue campagne informative da parte delle autorità pubbliche, c'è ancora parecchia confusione fra i proprietari dei siti a riguardo della cosiddetta Cookie Law. Finora, molti siti non sono riusciti a soddisfare le normative legali implicate dalla legge e i tentativi di rimediare alla situazione spesso portano a soluzioni inutili e poco intuitive che sono fonte di una frustrazione continua per gli utenti dei siti.

La società di ePrivacy, Cybot, sta lanciando una soluzione cloud incentrata sull'utente che aiuta sia i proprietari dei siti che gli utenti a concentrarsi sullo scopo fondamentale della Cookie Law: proteggere il diritto alla privacy su internet. Grazie ad uno sforzo congiunto con gli esperti americani di motori di ricerca, la società ha anche sviluppato uno scanner cookie innovativo su www.cookiebot.com, che può essere usato dai proprietari dei siti per scansionare il proprio sito, gratis e in tempo reale, per determinare se sia in conformità alla Cookie Law.

"C'è una grande confusione in questo campo e la maggior parte delle soluzioni hanno portato ad una complicazione per gli utenti. Sulla maggior parte dei siti, gli utenti possono solamente scegliere di accettare i cookie, e questo non serve a nulla, oltre a non essere legale. La mancanza di una vera scelta porta solo a una maggiore frustrazione per l'utente finale", ha dichiarato Daniel Johannsen, fondatore e manager di Cybot.

Automatico e semplice da usare
Cybot ha lanciato una soluzione completa, basata su cloud, che soddisfa le esigenze sia degli utenti, sia dei proprietari di siti.

"Grazie alla nostra soluzione, gli utenti devono fornire il proprio consenso soltanto una volta all'anno e possono davvero decidere se acconsentire o no. Nel caso una società sia proprietaria di più siti, il consenso si estenderebbe a molti altri domini, evitando il messaggio di richiesta di accettazione dei cookie su ciascun sito. I proprietari dei siti devono informare gli utenti sull'utilizzo dei cookie. Ecco perché abbiamo creato un sistema di scansione che analizza i contenuti del sito una volta al mese e produce un rapporto dettagliato di valutazione sui cookie. Ciò permette, sia agli utenti, sia ai proprietari, di vedere come sono usati i cookie sul sito in questione", ha proseguito Daniel Johannsen.

Lo scanner è stato sviluppato con la collaborazione dell'esperto del web crawl, Mike Anderson, della Predictive Science LLC, società con sede ad Austin: "Creiamo algoritmi che cambieranno il mondo". Inoltre, Daniel Johannsen aveva preso parte, in precedenza, allo sviluppo di altri sistemi di scansione del web, l'ultimo dei quali uno che individuava la vulnerabilità per una società americana che si occupa di sicurezza. Quest'esperienza di collaborazione ha messo le basi ideali per lo sviluppo di uno scanner per i cookie innovativo ed efficace.

La soluzione è interamente automatizzata e funziona su un ambiente basato e gestito dal cloud, con il vantaggio di non avere la necessità di alcuna manutenzione, una volta messo in funzione.

"Abbiamo cercato di ridurre al minimo gli sforzi d'implementazione, fornendo un API (Application Programming Interface) aperto e semplice ai proprietari dei siti. L'API permette di mettere in funzione il sistema velocemente su qualsiasi sito, qualunque sia la piattaforma tecnica utilizzata. Per questo motivo, riteniamo che la nostra soluzione contribuirà a una maggiore fiducia nell'economia digitale da parte degli utenti", ha dichiarato says Daniel Johannsen.

Contacts


Subjects


Eprivacy Cookies COOKIE CONSENSO Cookie scanner LEGGE COOKIE
ad